Chiusura L’Oreal Torino, Fassino incontra i Sindacati

Piero FassinoAltra perdita occupazionale per Torino. L’Oréal ha infatti deciso di chiudere la sede torinese e trasferire oltre 100 dipendenti a Milano.

 

Verranno spostate qui le funzioni amministrative, concentrando nel capoluogo piemontese quelle produttive. La sede di Torino conta quasi 150 dipendenti, e una quarantina verranno spostati in nuovi uffici sempre in città. Tra i lavoratori e i sindacati locali rimane però la preoccupazione che non tutti i dipendenti interessati dal provvedimento potranno accettare il trasferimento a Milano, con la conseguenza quindi di possibili tagli. L’operazione arriverà a compimento nell’estate 2016.

 

Sulla questione è intervenuto anche il sindaco, Piero Fassino: “Incontrerò lunedì prossimo le organizzazioni sindacali di L’Oreal per valutare quali iniziative assumere a tutela dei lavoratori e della presenza di L’Oreal a Torino. La città condivide la grande preoccupazione per l’annuncio di trasferimento di un’azienda storica e prestigiosa che è stata testimone e partecipe dello sviluppo di Torino. L’Amministrazione comunale è pronta ad assumere le iniziative utili a scongiurare tale evenienza, accompagnando sindacati e azienda nel necessario confronto.”

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci ainfo@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro

 

 

Leggi anche:

Elezioni Presidente della Repubblica, favoriti, modalità di scrutinio e maggioranza

Regole ISEE gennaio 2015, novità e modalità di calcolo

Legge di Stabilità approvata al Senato, sintesi di tutte le novità normative

Tasse nascoste finanziaria Renzi, dall’aumento dell’Iva, ai rincari della benzina

Massimiliano Rambaldi

Foto: wikipedia.org