Al via in Biblioteca il corso per volontari dei Beni Culturali: un tuffo nel Settecento piemontese e nelle bellezze di Moncalieri

Tutte le informazioni

biblioteca-corso-volontari-beni-culturali-tuffo-settecento-piemontese-bellezze-moncalieriDuemila anni di storia alle spalle, un patrimonio artistico invidiabile, un Castello Sabaudo riconosciuto patrimonio dell’umanità dall’Unesco, un centro storico di impianto medievale: Moncalieri sorprende chi percorre le vie del suo nucleo più antico per l’eleganza, la compostezza, la ricchezza di testimonianze storiche e scorci tutti da scoprire.

Il Castello è già apprezzata meta di visitatori ma l’intero centro storico è ancora tutto da scoprire. L’Assessorato alla Cultura, in collaborazione con l’associazione Progetto Cultura e Turismo di Carignano, propone un corso volto a formare volontari dei beni culturali, con l’obiettivo di tenere aperti alle visite alcuni monumenti civili e sacri del centro storico, e di condurre residenti e visitatori che volessero approfondire la conoscenza della Città.

Il corso si terrà presso la Biblioteca Arduino, in Via Cavour 31 e sarà articolato in quattro lezioni frontali con esperti del territorio, storici dell’arte e dell’architettura, e con la possibilità di collegamenti in videoconferenza con restauratori e storici. Le lezioni si terranno il 9 e 16 febbraio, il 2 e il 16 marzo. Il corso si chiuderà idealmente a fine marzo-inizio aprile con due uscite didattiche, che avranno lo scopo di ammirare “dal vivo” le architetture e le arti narrate nel corso.

La partecipazione al corso è libera e gratuita, con iscrizione obbligatoria. E’ obbligatorio presentare all’ingresso il certificato verde rafforzato e utilizzare la mascherina FFP2 durante tutta la durata delle lezioni. Al termine del corso sarà consegnato un attestato di partecipazione. Chi dei partecipanti se la sentirà potrà, infine, mettere a disposizione il proprio tempo per accompagnare i turisti durante gli eventi organizzati dalla Città di Moncalieri.

Stiamo lavorando intensamente, con entusiasmo e ottimi riscontri, per riannodare i fili del rapporto tra la comunità residente e il patrimonio storico-culturale così unico di Moncaliericommenta l’assessore Laura PompeoL’iniziativa del corso per volontari dei Beni Culturali si inserisce in un programma più ampio di promozione e definizione dell’immagine di Moncalieri percepita dal visitatore esterno. I futuri volontari, adeguatamente valorizzati, saranno una risorsa preziosa perché questo lavoro metta radici. La carta vincente del progetto è la declinazione specifica di questi assi tematici nel senso del Barocco e delle sue eredità: senza dubbio l’epoca che più di tutte ha lasciato la sua affascinante firma sull’aspetto del nostro centro storico, e su cui si focalizza buona parte dei contenuti del corso”.

PROGRAMMA DEL CORSO

Mercoledì 9 febbraio 2022
Ore 17,00-18,30
Introduzione al corso; le nuove tecnologie informatiche a disposizione del turista e dei volontari dei beni culturali (a cura di Progetto Cultura e Turismo Carignano OdV)

Mercoledì 16 febbraio 2022
Ore 17,00–18,30
La Storia di Moncalieri, dalle origini dell’abitato di Testona al Settecento (a cura del Centro Studi Piemontesi)

Mercoledì 2 marzo 2022
Ore 17,45–18,45
La Collegiata Santa Maria della Scala, un’architettura nel tempo (a cura di E. Piccoli, Politecnico di Torino)

Mercoledì 16 marzo 2022
Ore 17,45–18,45
Architetture del Settecento a Moncalieri e nell’area a Sud di Torino (E. Piccoli, Politecnico di Torino)

Marzo-Aprile 2022
USCITE SUL TERRITORIO (2 sabati mattina, date e orario da definire)
MONUMENTI E SPAZI SETTECENTESCHI NEL CENTRO STORICO DI MONCALIERI
TRA IL PO E LA COLLINA: ARCHITETTURE E OPERE D’ARTE CIVILI E RELIGIOSE NEL TERRITORIO COMUNALE

Per informazioni, iscrizioni, contatti:
Associazione di Volontariato “Progetto Cultura e Turismo Carignano OdV”
Cell. 3333062695 – 3485479607
Mail: carignanoturismo@gmail.com
Web www.carignanoturismo.org

Modalità di iscrizione:
inviare mail a carignanoturismo@gmail.com indicando nome, cognome, comune di residenza, n. cellulare. Saranno accettate solo le prime 30 adesioni

Modalità di partecipazione:
in ottemperanza alla normativa vigente, si potrà accedere alla Sala Riunioni della Biblioteca solo esibendo un “certificato verde rafforzato” in corso di validità. È obbligatorio l’uso della mascherina FFP2 durante tutta la lezione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here