Assegno sociale irregolare, Guardia di Finanza di Torino contesta circa 85mila euro

GDFLa Guardia di Finanza di Torino ha denunciato nei giorni scorsi un soggetto, residente in Argentina il quale, attestando falsamente la propria residenza in un Comune delle Valli di Lanzo, avrebbe, da oltre un decennio, un “assegno sociale” spettante ai cittadini residenti in Italia, che si trovano in disagiate condizioni economiche.
Secondo quanto spiegato, l’importo indebitamente percepito ammonterebbe a circa 85mila euro.
Il Giudice ha quindi predisposto sequestro beni.