Assegnati a due studenti piemontesi i premi di studio dedicati al Monte Rosa

Nell’ambito del progetto l’Adieu des Glaciers sono stati assegnati i due premi messi a disposizione nella prima edizione del “Premio di studio Forte di Bard 2020”

bardNell’ambito del progetto l’Adieu des Glaciers sono stati assegnati i due premi messi a disposizione nella prima edizione del “Premio di studio Forte di Bard 2020”, promosso dall’Associazione Forte di Bard – in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino (Centro Interdipartimentale NatRisk), Arpa Valle d’Aosta, Comitato Glaciologico Italiano, Fondazione Montagna Sicura – rivolto a studenti che si sono occupati del tema dei cambiamenti climatici nelle aree glaciali del Monte Rosa.
Il premio Dottorato di ricerca è stato assegnato a Cristina Viani, di Boccioleto (Vc) laureata in Geografia all’Università di Torino. Il premio Laurea magistrale è stato assegnato invece ad Andrea Marco Pranzo, di Pavia, laureato in Geografia e scienze territoriali all’Università di Torino. Le motivazioni saranno rese note in occasione della cerimonia di premiazione che si terrà in presenza al Forte di Bard, non appena le condizioni sanitarie legate alla pandemia lo renderanno possibile. L’iniziativa è sostenuta da Aurora Penne.
La valorizzazione degli studi e delle attività di ricerca in ambito universitario sulle aree glaciali prosegue nel 2021 in parallelo alla seconda tappa del progetto l’Adieu des Glaciers che sarà dedicata questa estate al Cervino. E’ infatti stato bandito il secondo “Premio Forte di Bard”. Il concorso ha la finalità di promuovere studi e ricerche sulla cultura montana sotto i profili glaciologico, geografico, politico, religioso, artistico, etnico ed ambientale, delle attività umane e degli insediamenti.
Il concorso è riservato ai titolari di laurea magistrale o di dottorato di ricerca dell’Università di Torino che abbiano discusso la propria tesi dal 1/1/2017 al 15/11/2021, con argomento relativo alla ricerca scientifica nelle aree glaciali e periglaciali del Gruppo del Cervino.
Il concorso si divide in due categorie:
Dottorato di ricerca: all’elaborato giudicato vincitore verrà assegnato il premio: € 1.500,00, penna stilografica Aurora e diploma di attestazione
Laurea magistrale: all’elaborato giudicato vincitore verrà assegnato il premio: € 1.000,00, penna stilografica Aurora e diploma di attestazione
Le modalità di adesione e il regolamento di partecipazione sono disponibili sul sito fortedibard.it. Gli elaborati devono pervenire entro le ore 12.00 di venerdì 19 novembre 2021. Le tesi vincitrici saranno pubblicate on line sul sito fortedibard.it.
Gli elaborati verranno esaminati e giudicati da una Commissione presieduta dal Presidente dell’Associazione Forte di Bard e da quattro esperti scelti rispettivamente dall’Università degli Studi di Torino – NatRisk, dalla Fondazione Montagna sicura, dall’Arpa Valle d’Aosta e dal Comitato Glaciologico Italiano.
Link:

Premio di studio Forte di Bard: edizione 2021 dedicata al Cervino


Foto e Notizie: Ufficio Stampa Forte di Bard

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here