La Polizia municipale di Chieri aiuta il canile di Chieri per l’inverno

Anche quest'anno la Polizia locale di Nichelino si è autotassata a favore di una raccolta di pappe e accessori per cani e gatti meno fortunati ospitati al canile di Chieri

Anche quest’anno la Polizia locale di Nichelino si è autotassata a favore di una raccolta di pappe e accessori per cani e gatti meno fortunati ospitati al canile di Chieri.
La raccolta di questa stagione è l’ottava. Tutto è inziato nel 2011 dall’idea di una vigilessa con la partecipazione dei colleghi del Comando. Oggi, a distanza di otto anni, l’iniziativa ha riscosso un successo crescente che ha coinvolto attivamente la comunità locale. Quest’anno verranno donati una novantina di kilogrammi di crocchette, pappe e biscotti per cani e gatti,vari guinzagli, una gabbietta e accessori. Inoltre in vista dell’inverno sono arrivati un centinaio di coperte di cui una quarantina in pile ( utilissime perché facilmente lavabili e subito riutilizzabili), delle cucce e una decina di sacchi di pelle. Il successo dell’iniziativa e la grande quantità di materiale raccolto è stato determinato grazie soprattutto alla solidarietà da parte dei nichelinesi, sempre più protagonisti, arrivati al comando di via Giusti 2 con tante pappe e utilità (c’è tempo fino al 18 novembre). Tutto quanto è stato raccolto verrà interamente consegnato al canile di Chieri che collabora da anni con la Città di Nichelino per il recupero degli animali vaganti sul territorio.